Controllo caldaia BCO
Controlli e connettività

Controllo caldaia BCO

L’intuitivo controllo basato su PLC offre la massima trasparenza dei dati di esercizio per un funzionamento ottimale della caldaia.

Principali caratteristiche
  • Controllo specifico per una gestione ottimale delle caldaie a vapore o ad acqua calda e surriscaldata
  • Le funzioni integrate di monitoraggio e protezione assicurano livelli ottimali di potenza e un’elevata affidabilità operativa
  • Condition Monitoring per mantenere sempre alta l’efficienza e la disponibilità del sistema in impianti a vapore, acqua calda e surriscaldata
  • Comando intuitivo, grazie all’utilizzo di simboli grafici e alla rappresentazione su display touchscreen
  • Funzionamento completamente automatico della caldaia a vapore ad alta pressione, grazie al sistema SUC per avviamento, spegnimento e mantenimento a caldo
  • Collegamento semplice a sistemi di gestione e di visualizzazione di livello superiore ed accesso remoto tramite MEC Remote
Vantaggi
  • Tutte le funzioni rilevanti per un funzionamento ottimale e adeguato di caldaie a vapore o ad acqua calda e surriscaldata sono rese disponibili dal controllo caldaia BCO. Sul display touchscreen possono essere visualizzate le informazioni e i valori di funzionamento e quelli misurati dell’impianto. Con il Software Condition Monitoring basic integrato vengono analizzati e valutati diversi dati dell’impianto per rappresentarli in modo trasparente mediante schema semaforico. Grazie al sistema di monitoraggio integrato è possibile inoltre prevenire eventuali cali di efficienza, usura o arresti non programmati. Si mantiene così un alto e costante livello di efficienza e disponibilità degli impianti caldaia. La funzione diagnostica integrata di serie supporta il gestore della caldaia o gli addetti all’assistenza nella rapida localizzazione e risoluzione di irregolarità nel funzionamento. Ciò consente un ulteriore incremento della trasparenza e sicurezza di funzionamento.
  • Con il sistema SUC, disponibile come ulteriore opzione per gli impianti con caldaie a vapore, è possibile programmare avviamento e arresto in modo completamente automatico, anche da remoto tramite il controllo caldaia BCO. Tramite il sistema SUC avviamento e spegnimento si svolgono in modo completamente automatico attraverso un pulsante o un segnale di richiesta esterno. Le funzioni automatiche proteggono il sistema da sollecitazioni termiche eccessive durante gli avviamenti a freddo e/o durante la modalità di mantenimento calore e il normale funzionamento.

Sistema a logica programmabile con display a colori TFT e touch screen. Il controllo per caldaia BCO è integrato nel quadro elettrico di comando della caldaia.

  • Regolazione della potenza
  • Regolazione del livello d’acqua
  • Controllo del basso carico
  • Monitoraggio predittivo delle condizioni e dell’efficienza attraverso il Condition Monitoring basic
  • Funzione diagnostica
  • Contatore ore esercizio caldaia
  • Contatore ore esercizio bruciatore
  • Registrazione del numero di avvii del bruciatore
  • Visualizzazione con testo in chiaro dei messaggi di funzionamento e guasto
  • Storico messaggi
  • Utilizzo intuitivo, guidato da menu tramite il display grafico touch screen
  • Visualizzazione e salvataggio temporaneo di tutti i valori misurati e delle condizioni rilevanti per il funzionamento
  • Oltre alle funzioni di base, è possibile ampliare il BCO con opzioni e funzioni aggiuntive.

La tua opinione è importante per noi!

Gentile utente,

grazie per il tuo interesse.

Al fine di migliorare il nostro sito web e le informazioni fornite, vorremmo invitarti a partecipare ad un breve sondaggio (solo 5 domande). La partecipazione è volontaria e anonima.

Le tue risposte verranno utilizzate solo allo scopo del sondaggio.Se hai domande sul sondaggio, clicca qui per contattarci via mail.

Grazie per il tuo aiuto.

Partecipa Più tardi

Se non desideri partecipare al sondaggio, chiudi la finestra cliccando qui.

In conformità con le disposizioni legali sulla protezione dei dati e le linee guida dell'ADM (Arbeitskreis Deutscher Markt- und Sozialforschungsinstitute e.V.) e ESOMAR (European Society for Opinion and Market Research). I suoi dati non saranno trasmessi a terzi.