Sistema di preriscaldamento dell’aria APH
Componenti

Sistema di preriscaldamento dell’aria APH

Il sistema preriscalda l’aria di combustione e riduce la temperatura dei gas di scarico, aumentando il rendimento dell‘impianto.

Principali caratteristiche
  • Per una maggiore efficienza del sistema e una riduzione del consumo di combustibili fino al 2%
  • Il preriscaldamento dell’aria di combustione avviene utilizzando una piccola parte del calore della caldaia
  • Costi di investimento contenuti rispetto ad una soluzione tradizionale e periodo di ammortamento ridotto
  • Contenimento dei costi di manutenzione ordinaria e straordinaria
Vantaggi
  • Negli impianti con caldaie a vapore con economizzatore, il preriscaldamento dell’aria rappresenta la soluzione ideale per aumentarne l’efficienza, in particolare nel caso in cui l’integrazione di un condensatore per fumi di scarico non risulti possibile per ragioni di funzionamento.
  • Il preriscaldatore è disponibile per caldaie a vapore Bosch a singolo e a doppio focolare e viene fornito con bruciatori scomposti. Il sistema risulta economicamente conveniente per caldaie con potenza di almeno cinque tonnellate di vapore all’ora. Grazie alla possibilità di installare il ventilatore sopra la caldaia, si realizza un sistema estremamente compatto che richiede uno spazio di installazione contenuto. Il ritorno sull’investimento viene solitamente raggiunto in un anno e mezzo o due.

Il sistema Bosch utilizza una parte dell’acqua di alimentazione per aumentare la temperatura dell’aria di combustione. L’acqua di alimentazione raffreddata incrementa l’efficienza riducendo a sua volta la temperatura dei gas di scarico nell’economizzatore combinato integrato a valle.

Il sistema di preriscaldamento dell’aria è costituito da una valvola di regolazione a tre vie, uno scambiatore sul lato fumi e uno sull’ingresso dell’aria di alimentazione. A differenza dei sistemi tradizionali a due circuiti, è possibile non installare la pompa di circolazione, il vaso di espansione e i diversi sistemi elettronici di controllo e sicurezza. Questo riduce i costi di investimento, manutenzione e di acquisto delle parti di ricambio.