Fare un pupazzo di neve con materiali riciclati: 5 idee per divertirsi con i bambini

Il Natale è alle porte ma non è ancora caduto un singolo fiocco di neve? Nessun problema! Se questo inverno non riuscite a fare un vero pupazzo di neve, ricreate l’atmosfera natalizia dentro casa! Seguite i nostri consigli per realizzare dei simpatici pupazzi di neve con materiali di recupero.

Sono tantissimi i giochi e le attività divertenti che i bambini non vedono l’ora di fare durante il periodo natalizio: l’albero di Natale, le decorazioni luminose e… i pupazzi di neve! Se però la neve tarda ad arrivare è comunque possibile realizzare pupazzi di neve più piccoli, da usare come decorazione, con materiali di riciclo presenti normalmente in casa. Ecco 5 idee per realizzare dei simpatici pupazzi di neve alternativi! Per prima cosa dovete procurarvi qualche vecchio maglione o anche dei semplici pezzi di feltro che vi serviranno per vestire il pupazzo. Perché una sciarpa, un cappello o un paraorecchie non possono mancare! Qualche ritaglio di questi materiali vi servirà anche per dare al vostro pupazzo un naso e un bel paio d’occhi.

  • Pupazzi di neve con bicchieri di carta
    I classici bicchieri bianchi di carta, che si usano normalmente per le feste, sono perfetti per dare un corpo ai vostri piccoli pupazzi di neve. Potete disegnare con un pennarello la bocca e gli occhi e vestirli di tutto punto con i ritagli delle stoffe che avete già preparato. Per arricchirli potete inoltre fare dei piccoli fori ai lati e usare delle posate compostabili per dare ai vostri pupazzi braccia e gambe, oppure degli attrezzi. Una forchetta può trasformarsi in una scopa e un cucchiaio in una perfetta pala da neve.
  • Calzini bianchi per i vostri pupazzetti di neve
    Recuperate dei calzini di spugna, rigorosamente bianchi, per creare il corpo del vostro pupazzo di neve. Per dargli la forma giusta, prendete poi del cotone, riempite il calzino e modellatelo a vostro piacimento. In questo caso i vestiti, così come occhi e naso, andranno semplicemente cuciti. Alla fine, avrete ottenuto dei soffici pupazzi di neve che, con cui i vostri bambini potranno continuare a giocare anche dopo le feste!
  • Pupazzi di maglia
    Una sfida per le mamme e le nonne più intraprendenti, che con le loro mani esperte potranno sbizzarrirsi e cucire a maglia dei pupazzi di neve. In questo caso la creatività è tutto, perciò non mettete limiti alla vostra fantasia! Scegliete gomitoli di diversi colori per arricchire i vostri pupazzi, usando anche altri tessuti o panni per renderli ancora più particolari.

  • Pupazzi di neve con vecchi berretti
    Se avete in casa dei vecchi berretti, avete già trovato un nuovo corpo per il vostro pupazzo di neve. L’ideale sarebbe trovare due cappelli dotati di pon-pon, meglio ancora se di dimensioni diverse, e cucirli insieme, in modo che il più piccolo diventi la testa e il più grande il corpo. Con della colla a caldo potete incollare sui pon-pon tutto quello che vi serve per dare al pupazzo di neve l’aspetto che merita e dare vita a un altro morbidissimo addobbo natalizio.
  • Cuscini bianchi per un pupazzo di neve più grande
    Un cuscino è perfetto per realizzare un grande pupazzo di neve. Potete usare una vecchia sciarpa e annodarla attorno al cuscino in modo da dividerlo in due parti di diverse dimensioni. Anche in questo caso la più piccola sarà la testa e potrete arricchirla con un cappello da babbo natale. Cucendolo al cuscino riuscirete anche a dare alla sua testa una forma più tondeggiante. Prendete dei vecchi bottoni colorati, da cucire sulla pancia del pupazzo come quelli di un cappotto, e usatene due neri per dare al vostro morbido amico due grandi occhi.

Un inverno pieno di calore

Trascorrere del tempo in casa con la propria famiglia è ciò che rende speciali le feste natalizie. Meglio ancora se in casa c’è la temperatura perfetta! Le pompe di calore Bosch sono la soluzione ideale per dotare la vostra casa del massimo comfort in ogni momento dell’anno, con la massima silenziosità e nel rispetto dell’ambiente! Così potrete godervi il Natale in famiglia al caldo e in totale serenità!