Come diventare un gamer

Sogni di diventare un gamer e guadagnare dalla tua passione per i videogiochi? Allenamento, costanza e strumentazione adatta sono fondamentali, ma non bastano! Scopri tutto ciò che ti serve per raggiungere grandi risultati.

I videogiochi sono solo un passatempo per ragazzini? Se questa è la tua convinzione, preparati a cambiare idea. La categoria dei gamer è oggi composta da persone di ogni età, diventate così brave da averne fatto un lavoro. Scopri come diventare anche tu un gamer! Attenzione però! Non ti basterà soltanto passare il tempo libero davanti al computer a giocare. Ci sono delle regole da rispettare e alcuni passi da compiere!

  • Primo step: gioca!

    Non puoi diventare un gamer senza allenarti a sufficienza, sarebbe come pensare di diventare uno sportivo professionista praticando sport soltanto un’ora a settimana! I gamer sono veri e propri professionisti dei videogiochi, che si allenano costantemente e gareggiano nei tornei, singolarmente o in squadra, con la possibilità di vincere anche migliaia di euro.

  • Secondo step: conosci il tuo hardware

    Come ogni professionista che necessita di una specifica strumentazione per lavorare, così anche per un gamer le apparecchiature sono importanti. Sapevi che esistono pc creati appositamente per ottenere le migliori prestazioni possibili nel gaming? Scegli con attenzione i tuoi strumenti di lavoro, magari confrontandoti con altri giocatori professionisti su forum e gruppi social.

  • Terzo step: lo pseudonimo

    Il tuo nome, tra gli amici e ancor di più tra i compagni di giochi online, sarà il tuo biglietto da visita insieme alle tue gesta sul campo. Scegli uno pseudonimo accattivante! Puoi usare l’alfabeto dei gamer per eccellenza, il "L33t" o leet. Un codice in cui le lettere sono sostituite dai numeri che più le ricordano graficamente.

  • Quarto step: l’abbigliamento giusto

    Un gamer che si rispetti non può passare inosservato: deve essere conosciuto nel settore anche tramite le t-shirt dei suoi titoli preferiti. Non solo, meglio se nella propria collezione sono presenti anche magliette di vecchi giochi classici, come una sorta di omaggio alle origini della propria passione! In questo modo costruirai il tuo personal branding e le persone si ricorderanno di te con più facilità.

  • Quinto step: fatti conoscere

    Frequenta i vari forum tematici e le manifestazioni dedicate ai videogames, rendi pubblica la tua passione e le tue conoscenze, partecipa a concorsi e tornei e diventa un vero campione!

  • Sesto step: crea il tuo ambiente di lavoro perfetto

    Accanto agli strumenti fisici, esiste un altro elemento indispensabile per poter diventare un gamer professionista: la capacità di concentrazione. Dare il meglio per ore e ore senza che le condizioni esterne ti distraggano è fondamentale per continuare ad allenarti e migliorare.

Un aspetto che molte persone sottovalutano è il comfort della stanza nella quale ci si allena. Hai mai notato, per esempio, la differenza nelle tue prestazioni quando la stanza è troppo fredda o, viceversa, troppo calda? Ecco perché il termostato smart EasyControl di Bosch andrebbe annoverato tra i tuoi strumenti di lavoro!

Con EasyControl infatti, regolare la temperatura di casa non è mai stato così semplice! Puoi farlo anche a distanza, direttamente dal tuo smartphone, rimanendo comodamente seduto alla tua postazione! Con un solo gesto puoi avere l’ambiente perfetto per concentrarti sulla tua passione!