Cambiare la caldaia: prima accensione e garanzia

Cambiare la caldaia: prima accensione e garanzia

Che si tratti di un intervento necessario, perché si possiede un modello di caldaia obsoleto e datato, oppure di una libera scelta, finalizzata ad aumentare l’efficienza energetica del proprio sistema di riscaldamento, la sostituzione della caldaia è sempre un’operazione delicata, che richiede l’intervento di un installatore specializzato. Ecco, dunque, una breve guida che illustra i diversi passaggi necessari per cambiare la propria caldaia e per ottimizzare le prestazioni dell’impianto.

Installazione della caldaia

Installazione della caldaia

L’installazione di una nuova caldaia dev’essere necessariamente eseguita da un tecnico qualificato. A seguito di un sopralluogo, l’installatore sarà in grado di consigliare il modello di caldaia più indicato per rispondere alle vostre esigenze di comfort e di risparmio energetico.

Bosch mette a disposizione una rete di professionisti in grado di darti tutto il supporto necessario e guidarti nella scelta. Tramite il nostro configuratore è possibile scoprire le soluzioni Bosch più adatte alla propria casa e alle proprie esigenze e richiedere un preventivo gratuito a cura di un tecnico Bosch. Scopri di più

La prima accensione della caldaia

Dopo che l’installatore avrà collegato la caldaia ed effettuato tutte le verifiche necessarie, si può procedere all’attivazione del sistema, detta anche prima accensione della caldaia. La prima accensione è un procedimento importante, durante il quale un tecnico specializzato verifica diversi aspetti, primo fra tutti il corretto collegamento tra l’impianto, l’alimentazione elettrica e il sistema di distribuzione del gas. Inoltre, durante la prima accensione della caldaia, ci si assicura anche che l’impianto non presenti anomalie e che il luogo di installazione sia idoneo e sia provvisto delle necessarie prese di aereazione.

Per la prima accensione della caldaia è consuetudine rivolgersi ad un servizio di assistenza tecnica autorizzato della casa costruttrice, che potrà fornire utili suggerimenti in merito al corretto utilizzo dell’apparecchio al fine di ottimizzare le prestazioni e garantire un elevato risparmio energetico, nonché offrire ulteriori servizi come piani di manutenzione programmata e contratti di garanzia aggiuntiva.

Come avviene la prima accensione della caldaia?

Come avviene la prima accensione della caldaia?

La prima accensione della caldaia è dunque un processo particolare che richiede la presenza di personale qualificato. Durante la prima accensione della caldaia, il tecnico specializzato svolge i controlli necessari a garantire la massima sicurezza. Solo un professionista qualificato, infatti, è in grado di verificare il corretto funzionamento della caldaia ed impostare il dispositivo per ottenere la massima efficienza energetica: così facendo si eviteranno eventuali sprechi e si ottimizzerà il rapporto costo-consumo.

Una volta completata con successo la prima accensione, il tecnico specializzato dovrà annotare questa operazione sul libretto di climatizzazione estiva ed invernale , comunemente detto anche libretto della caldaia o libretto di impianto: si tratta di un documento obbligatorio relativo all’impianto, sul quale vanno indicati tutti gli interventi effettuati sulla caldaia, dalla prima accensione alle periodiche verifiche dei fumi di combustione, fino ad eventuali interventi straordinari.

Garanzia caldaia: cosa comprende

Dopo aver eseguito la prima accensione della caldaia ed averne annotato i dettagli sull’apposito libretto, il centro di assistenza autorizzato procederà alla convalida della garanzia della caldaia: si tratta di un servizio offerto dall’azienda costruttrice che certifica il perfetto funzionamento della caldaia e copre una serie di eventuali malfunzionamenti per i due anni successivi alla validazione.

Scegliendo di installare una caldaia a condensazione Bosch si potrà usufruire dunque della garanzia convenzionale standard di 24 mesi valida per i prodotti acquistati per fini estranei alla propria attività imprenditoriale, commerciale e professionale (ai quali spetta invece una garanzia di 12 mesi).

In conformità al Codice del consumo, nell’arco della validità della garanzia convenzionale standard il cliente potrà beneficiare di alcuni servizi professionali quali la riparazione o la sostituzione di componenti difettosi, secondo le modalità e le condizioni riportate sulla cartolina di garanzia del prodotto.

Ma non finisce qui! Con Bosch è possibile tutelarsi anche per un periodo di tempo maggiore: con il contratto di garanzia aggiuntiva GaranziaClima+, subordinato alla sottoscrizione di un piano di manutenzione, i Servizi di Assistenza Tecnica Autorizzati Bosch aderenti all’iniziativa offrono 3 anni di garanzia aggiuntiva successivi ai due di garanzia convenzionale standard.

In abbinamento al contratto di garanzia aggiuntiva GaranziaClima+, i Servizi di Assistenza Tecnica Autorizzati Bosch propongono due piani di assistenza a pagamento con differenti servizi di manutenzione inclusi. Per maggiori informazioni visita la pagina dedicata

Preventivo gratuito caldaia Bosch

Richiedi subito un preventivo gratuito per una caldaia Bosch

Vorresti installare una caldaia a marchio Bosch? Richiedi subito un preventivo gratuito e affidati ai nostri Professionisti per trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze!

Richiedi un preventivo

Sistemi di riscaldamento

Guida alle soluzioni per il riscaldamento

Vuoi saperne di più? Consulta le nostre guide per scoprire tutto quello che c'è da sapere sui sistemi di riscaldamento e trovare la soluzione giusta per te.

Sistemi di riscaldamento

Pompa di calore Bosch
Riscaldamento, climatizzazione e acqua calda sanitaria

Scopri tutte le soluzioni a marchio Bosch per la tua casa.

Prodotti