Manutenzione degli impianti solari termici

Installazione impianto solare termico Bosch

Un impianto solare termico consente la produzione di acqua calda sanitaria attraverso la conversione diretta di energia solare in energia termica. Si tratta quindi di una soluzione efficace che comporta un notevole risparmio energetico poiché sfrutta una fonte di energia rinnovabile, quella solare, riducendo significativamente le emissioni di CO2. Al tempo stesso, tuttavia, una scarsa o scorretta manutenzione può ridurne in maniera decisiva l’efficienza. Del resto, nonostante il solare termico sia un sistema dal funzionamento sostanzialmente semplice, è comunque consigliabile una buona e attenta manutenzione per garantirne il corretto e duraturo funzionamento.

Nelle grandi città, e non solo, lo smog e le polveri sottili possono ridurre l’efficienza dei collettori solari : le polveri presenti nell’aria, soprattutto in assenza di piogge, possono depositarsi sui pannelli ostacolando il rendimento delle installazioni solari termiche. Grazie ad una corretta manutenzione, eseguita da tecnici specializzati, un collettore solare termico può convertire la luce solare in acqua calda per oltre 20 anni, generando energia green con un notevole risparmio economico.

Manutenzione impianto solare termico: tipologie

La manutenzione ordinaria di un impianto solare termico riguarda tutte le attività di controllo delle componenti dell’impianto e ha l’obiettivo principale di tenere puliti i pannelli solari. Nel corso di un anno, infatti, sulla superficie dei collettori solari si possono depositare fogliame, residui materiali e polvere che possono ridurre l’efficienza dell’impianto fino al 25%. La manutenzione ordinaria è quindi un intervento necessario per mantenere le prestazioni dell’impianto solare termico sempre al massimo livello e ottenere anche un risparmio economico nel lungo periodo.

In caso di eventi imprevisti o malfunzionamenti dell’impianto, è fondamentale ricorrere in maniera tempestiva alla manutenzione straordinaria. Per manutenzione straordinaria si intende tutta una serie di interventi, che devono essere necessariamente eseguiti da un professionista del settore, volti a riparare o sostituire ogni componente danneggiato o guasto dell’impianto. Tra gli interventi straordinari, il più importante è la sostituzione delle piastre assorbenti in caso di deformazione, componente chiave dell’impianto, il cui malfunzionamento potrebbe comportare una perdita di efficienza rilevante.

Come eseguire la manutenzione dell'impianto solare termico

Per garantire il corretto funzionamento di un impianto solare termico , nel corso del suo ciclo di vita occorre programmare controlli periodici e interventi di manutenzione. I principali interventi sono:

  • Pulizia collettori solari: comunemente chiamati “pannelli solari termici”, i collettori solari sono dei dispositivi per la conversione dell’energia solare in energia termica, capaci di trasferire quest’ultima in un accumulatore termico in modo da poterla utilizzare per la produzione di acqua calda e il riscaldamento degli ambienti. La manutenzione dei collettori solari prevede una pulizia periodica delle superfici ed una verifica delle caratteristiche del fluido vettore per un perfetto e duraturo funzionamento del pannello solare.
  • Verifica dell’integrità dei componenti: la verifica dell’integrità del vetro di copertura è semplice e può essere eseguita visivamente dal proprietario stesso, senza bisogno di un intervento esperto. Ci sono altri controlli che invece riguardano componenti specifici e particolarmente sensibili come la membrana del vaso di espansione e le valvole di sfiato e di sicurezza per cui è consigliabile contattare uno specialista.
  • Verifica del fluido termovettore: nel caso in cui l’impianto solare termico sia dotato di una miscela di acqua e antigelo (una soluzione sempre più comune), è importante verificare lo stato e la composizione del fluido termovettore. La procedura prevede il controllo della percentuale di glicole antigelo presenti nella miscela e la verifica della sua acidità: nel caso in cui il pH dovesse scendere sotto il valore di 6,6 potrebbe infatti diventare corrosivo.

Manutenzione straordinaria impianto solare termico: chi può farlo

Sia in caso di manutenzione ordinaria e straordinaria, il consiglio è di rivolgersi a tecnici specializzati e certificati. Si tratta infatti di interventi che necessitano di competenze e strumentazioni specifiche e di essere svolti nel completo rispetto delle norme di sicurezza.

Per avere l’autorizzazione ad installare e manutenere un impianto solare termico occorre avere una formazione ben precisa, obbligatoria per legge, sulla manutenzione di impianti energetici alimentati da fonti rinnovabili. La formazione FER (Fonti di Energia Rinnovabili) è un corso di abilitazione professionale che offre un inquadramento generale delle questioni relative allo sfruttamento di fonti rinnovabili a livello nazionale e globale, oltre ad uno studio approfondito delle singole tecnologie in uso oggi.

In un settore complesso e in continua evoluzione come quello della termotecnica, occorre essere sempre aggiornati per rispondere alle richieste dei clienti e del mercato: l’ Officina della Formazione Termotecnica di Bosch nasce con l’obiettivo di rispondere ai continui aggiornamenti richiesti nel panorama della formazione professionale di settore.
Grazie ad una proposta ricca e diversificata, Bosch offre la possibilità a tutte le figure professionali che operano nell’ambito della termotecnica di accrescere le proprie competenze sia tecniche che imprenditoriali: tra le varie aree tematiche, spicca in particolare la Formazione FER rivolto a tutti coloro che sono attivi nel settore dell’installazione e manutenzione straordinaria di impianti fotovoltaici e solari termici per stare al passo con i trend del momento e con le tecnologie più all’avanguardia.

Pompa di calore Bosch
Riscaldamento, climatizzazione e acqua calda sanitaria

Scopri tutte le soluzioni a marchio Bosch per la tua casa.

Prodotti