Manutenzione scaldabagno a gas

Con il termine manutenzione si intendono tutte quelle operazioni ordinarie che, eseguite su un impianto di riscaldamento, hanno l’obiettivo di mantenerlo in buono stato e di garantire la sua efficienza nel tempo. La maggior parte degli interventi di manutenzione si concentrano sull’apparecchio, ma è necessario conoscere anche quelli che riguardano le rimanenti parti dell’impianto, come il sistema di adduzione del gas, i dispositivi di sicurezza antincendio, i collettori solari, ecc...

Assistenza manutenzione scaldabagno

Per garantire una periodica manutenzione e una corretta regolazione degli impianti di riscaldamento e raffreddamento, in Italia è stata redatta una normativa ad hoc in grado di regolare l'esercizio, il controllo e la manutenzione sia delle caldaie che dei condizionatori. La legge in questione, in continua evoluzione, è indirizzata sia al cittadino che agli addetti ai lavori e a tutte le Regioni. Gli aggiornamenti più recenti in materia sono:

  • il D.P.R. n.74 del 16 aprile 2013, entrato in vigore il 12 luglio dello stesso anno, che definisce i criteri generali in materia di esercizio, conduzione, controllo, manutenzione e ispezione degli impianti termici per la climatizzazione invernale ed estiva degli edifici e per la preparazione dell’acqua per usi igienici e sanitari
  • il D.M. del 10 febbraio 2014 che introduce e definisce il nuovo modello di libretto di impianto per la climatizzazione degli ambienti e il rapporto di controllo di efficienza energetica

Tra i principali impianti di riscaldamento dell’acqua calda sanitaria, lo scaldabagno a gas , chiamato anche scaldacqua, è un boiler che, a differenza dello scaldabagno elettrico, riscalda l’acqua tramite l’utilizzo di combustibili fossili, come gas metano, gpl o propano. Questo apparecchio produce in maniera istantanea acqua calda sanitaria.

Come funziona lo scaldabagno a gas

Quando si parla di scaldabagno a gas si intende il boiler, ossia un elettrodomestico non connesso all'impianto di riscaldamento, ma solo al sistema di produzione di acqua sanitaria; lo scaldabagno a gas, quindi, si differenzia da una normale caldaia per il solo fatto che esso serve unicamente a riscaldare l’acqua dei rubinetti.

Dello scaldabagno a gas esistono due tipologie principali: ad accumulo e istantaneo. Nel secondo caso – il più diffuso - il riscaldamento dell'acqua avviene esclusivamente nel momento in cui si apre il rubinetto dell'acqua calda e termina quando esso viene chiuso; in questo caso, eventuali piccoli ritardi nella produzione dell'acqua calda possono dipendere dalla distanza tra il boiler e il rubinetto.

È opportuno sottolineare che nello scaldabagno a gas istantaneo il riscaldamento dell'acqua avviene al momento dell'apertura del rubinetto.

La pressione dell'acqua, infatti, attiva l’accensione dell’apparecchio fornendo istantaneamente l’acqua calda al punto di prelievo.

Gli scaldabagni a gas ad accumulo, invece, dispongono di un serbatoio e hanno bisogno di riscaldare l’acqua presente al loro interno ogni qualvolta se ne ha bisogno; l’acqua si riscalda nel giro di dieci minuti, massimo quindici. Esistono anche scaldabagni ad accumulo combinati, ovvero costituiti da due serbatoi, uno per accumulare l’acqua necessaria per la cucina e il bagno e l’altro per il riscaldamento.

Un boiler che funziona in maniera adeguata garantisce anche un notevole risparmio sui consumi del gas; con un buon investimento iniziale, infatti, si potrà avere la certezza di uno scaldabagno in grado di durare a lungo nel tempo.

La manutenzione dello scaldabagno a gas

Per manutenzione scaldabagno a gas si intendono le operazioni di controllo, revisione e l’eventuale pulitura dei componenti dell’apparecchio. A questo proposito, è consigliato pulire spesso lo scaldabagno con dei panni asciutti. Un’importante forma di prevenzione da pericoli si effettua a partire dall’installazione di un filtro anticalcare in ingresso, che prolungherà la vita sia della serpentina che dei componenti del boiler.

Come per le caldaie, anche lo scaldabagno a gas necessita di una manutenzione fissa annuale da parte di tecnici specializzati, che eseguiranno le operazioni di controllo e pulizia come indicato nei libretti di installazione.

Mentre in passato era necessario smontare e portare via il boiler per un check-up completo, ora i tecnici idraulici professionisti sono in grado di eseguire l'intervento ordinario a domicilio, grazie ad attrezzature e prodotti professionali.

Preventivo gratuito scaldabagno Bosch

Richiedi subito un preventivo gratuito per uno scaldabagno Bosch

Vorresti installare uno scaldabagno a marchio Bosch? Richiedi subito un preventivo gratuito e affidati ai nostri Professionisti per trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze!

Richiedi un preventivo

Pompa di calore Bosch
Riscaldamento, climatizzazione e acqua calda sanitaria

Scopri tutte le soluzioni a marchio Bosch per la tua casa.

Prodotti