Pompa di calore o solare termico?

Il solare termico e le pompe di calore sono una valida soluzione per ottimizzare i consumi energetici e ridurre i costi in bolletta. Il primo è un efficiente sistema per produrre acqua calda sanitaria per uso domestico e provvedere al riscaldamento della propria abitazione grazie allo sfruttamento dell’energia green e rinnovabile del sole. Le pompe di calore, invece, sono una tecnologia di riscaldamento che trasferisce calore attraverso l’uso di fonti energetiche naturali (aria, acqua o terra).

Vediamo le differenze tra questi sistemi di riscaldamento eco-friendly per capire quale dei due è maggiormente adatto alla propria abitazione, così da installare una tecnologia efficiente e performante sulla base delle proprie esigenze.

Pompa di calore o solare termico: le differenze
Pompa di calore o solare termico: le differenze

La pompa di calore è una tecnologia capace di garantire sia il fabbisogno di acqua calda sanitaria che del riscaldamento e raffrescamento per un nucleo abitativo. In che modo? Il sistema a pompa di calore utilizza il calore di una fonte esterna - acqua, aria o terra a seconda del tipo di impianto - sfruttando l’energia già presente per riscaldare un ambiente o l’acqua sanitaria. La pompa di calore estrae calore dal sottosuolo o dall’aria, utilizzandolo per riscaldare un’abitazione o estrae calore da quest’ultima per raffreddarla durante i mesi estivi.

L’impianto solare termico, invece, è un sistema che trasforma l’energia solare in energia termica. Attraverso il pannello solare, la luce prodotta dal sole raggiunge l’assorbitore che, a sua volta, trasferisce il calore ad un fluido termovettore, trasportato tramite una pompa. Oltre alla produzione di acqua calda sanitaria, il solare termico può essere utilizzato come integrazione del sistema di riscaldamento: si tratta di un’ottima soluzione per un risparmio economico in bolletta poiché, in caso di temperature non eccessivamente rigide, è possibile tenere spento il dispositivo principale di riscaldamento grazie alla presenza del solare termico.

Pompa di calore: vantaggi

Le pompe di calore utilizzano l’energia pulita e gratuita di aria, acqua e sottosuolo per produrre acqua calda sanitaria nonché provvedere al riscaldamento o raffrescamento degli ambienti. I vantaggi di questa tecnologia sono:

  • Rispetto dell’ambiente: si tratta di una tecnologia di riscaldamento sostenibile e attenta all’ambiente poiché si fonda sul trasferimento del calore da una sorgente di energia pulita e rinnovabile. Quest'ultima può essere l’aria esterna, l’acqua di falda oppure il terreno. In questo modo, si sfrutta l’energia termica rinnovabile, riducendo notevolmente l’impatto ambientale;
  • Ottimizzazione dei consumi: le pompe di calore possono arrivare ad un COP (coefficiente di performance che misura il rapporto tra l’energia termica trasferita e quella elettrica consumata) fino a 5 e, se abbinate ad un sistema fotovoltaico, minimizzano i consumi energetici;
  • Abbassamento dei costi in bolletta: la produzione di energia termica attraverso pompa di calore garantisce un risparmio sui costi di riscaldamento, rispetto ad altre tecnologie come scaldabagno elettrici o a gas.

  • Detrazioni fiscali:
    • Decreto Rilancio Ecobonus 110%: l’agevolazione prevista dal Decreto Rilancio eleva al 110% l’aliquota di detrazione delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021, per specifici interventi in ambito di efficienza energetica (salto di 2 classi dell’efficienza dell’edificio), di interventi antisismici, sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con caldaie a condensazione, pompe di calore, ibridi, solare termico e scalda acqua in pompa di calore (interventi trainanti) e di installazione di impianti fotovoltaici o delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici (interventi trainati).
    • Legge di Bilancio 2020, Ecobonus 65%: l’agevolazione prevede l’aliquota al 65% per specifici interventi di efficienza energetica tra cui l’installazione di pompe di calore, scaldacqua a pompa di calore, generatori ibridi, caldaie a condensazione con termoregolazione evoluta e collettori solari per la produzione di acqua calda.
    • Conto Termico: prevede incentivi in conto capitale sugli interventi per l'incremento dell'efficienza energetica e la produzione di energia termica da fonti rinnovabili.

Solare termico: vantaggi

Il sole è la fonte energetica rinnovabile per eccellenza. Il solare termico si fonda sulla trasformazione dell’energia solare in energia termica, costituendo una scelta conveniente e vantaggiosa per diversi motivi:

Pompa di calore o solare termico: le differenze

Tecnologia eco-friendly: il solare termico sfrutta una fonte di energia gratuita, rinnovabile e sempre disponibile - il sole - azzerando le emissioni di CO2, di ossidi di zolfo e di sostanze inquinanti con un impatto positivo sul nostro pianeta;

Risparmio in bolletta: il solare termico può coprire fino al 70% del fabbisogno di un nucleo familiare di acqua calda sanitaria con una notevole riduzione dei costi in bolletta del gas e un netto risparmio di energia per la produzione di acqua calda sanitaria;

Aumento di valore dell’abitazione: l’installazione di un impianto solare termico può far aumentare il valore di un’abitazione grazie al miglioramento della classe energetica e all’aumento dell’efficienza energetica dell’immobile;

Conto Termico e detrazioni fiscali: chi decide di investire nell’efficientamento energetico, scegliendo fonti rinnovabili per la produzione di energia termica può godere degli incentivi fiscali previsti dal Conto Termico con una detrazione fino al 65% sulla fattura. Inoltre può godere anche delle detrazioni fiscali del 65 % e del 110%.

Pompa di calore e solare termico: e se fosse entrambi?
Pompa di calore e solare termico: e se fosse entrambi?

La soluzione più ecologica ed efficiente per produrre acqua calda sanitaria è abbinare le due tecnologie di riscaldamento in modo da massimizzare lo sfruttamento di fonti energetiche rinnovabili. Il solare termico, infatti, può essere perfettamente abbinato alla pompa di calore, soprattutto per la produzione di acqua calda sanitaria, per creare un edificio a emissioni quasi zero (NZEB), il futuro dell’edilizia sostenibile.
Inoltre, abbinare pompa di calore e solare termico risulta molto conveniente quando la pompa di calore è reversibile - ossia viene utilizzata durante l’estate per raffrescare gli ambienti - poiché può essere sempre disponibile per il raffrescamento, mentre il solare termico si può occupare della produzione di acqua calda sanitaria.

Bosch include nella propria mission uno sviluppo sostenibile e attento all’ambiente per permettere una crescita globale rispettosa dell’ecosistema e delle generazioni future, offrendo un’ampia gamma di prodotti per il riscaldamento e la produzione di acqua calda tecnologicamente avanzati e a basso impatto ambientale.

Preventivo gratuito Bosch

Richiedi subito un preventivo gratuito per un prodotto a marchio Bosch

Vorresti installare un prodotto a marchio Bosch? Richiedi subito un preventivo gratuito e affidati ai nostri Professionisti per trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze!

Richiedi un preventivo

Pompa di calore Bosch
Riscaldamento, climatizzazione e acqua calda sanitaria

Scopri tutte le soluzioni a marchio Bosch per la tua casa.

Prodotti