Come scegliere la caldaia a condensazione

Guida all’acquisto: come scegliere la caldaia a condensazione

La caldaia è un dispositivo di fondamentale importanza all’interno di un’abitazione poiché garantisce il comfort domestico in termini di riscaldamento e di acqua calda sanitaria. Per questa ragione è necessario scegliere la soluzione giusta, tenendo in considerazione sia le caratteristiche della propria abitazione sia le esigenze dell’intero nucleo familiare. Il funzionamento di una caldaia è molto semplice: l’apparecchio utilizza il combustibile prelevato dalla rete (metano, gpl o gasolio) e ne sfrutta la combustione per riscaldare l’acqua dell’impianto che circola nelle tubazioni domestiche.

Caldaie a condensazione Bosch

A differenza delle caldaie tradizionali, le moderne caldaie a condensazione sono in grado di raggiungere una maggiore efficienza, garantendo al tempo stesso un risparmio energetico ed economico. La caldaia a condensazione infatti è in grado di recuperare e sfruttare anche il calore contenuto nei fumi prodotti in fase di combustione. I fumi vengono fatti scorrere in appositi scambiatori di calore, dove vengono raffreddati al di sotto della temperatura di condensazione. Il vapore acqueo contenuto nei gas di scarico si condensa e viene liberata energia termica (calore latente). La caldaia a condensazione, dunque, sfrutta una risorsa di calore in più rispetto alle caldaie tradizionali, dove invece i fumi di scarico vengono dispersi, con un conseguente risparmio di combustibile.

Come scegliere una caldaia a condensazione? È meglio una caldaia a condensazione murale o a basamento, una caldaia da esterno o una caldaia da interno? Vediamo le caratteristiche e i vantaggi di ciascuna tipologia.

Caldaia a condensazione: quale scegliere?

Rispetto ai modelli tradizionali, le caldaie a condensazione garantiscono non solo migliori prestazioni sia in riscaldamento che nella produzione di acqua calda sanitaria, ma anche un ridotto impatto ambientale. Eppure non è sempre facile capire quale caldaia a condensazione sia più adatta alla propria casa e alle proprie esigenze. Per orientarsi nella scelta della caldaia a condensazione occorre tenere in considerazione diversi aspetti:

  • Esigenze specifiche: se in casa è già presente uno scaldabagno per l’acqua calda sanitaria e si desidera dunque soltanto riscaldare gli ambienti, si opterà per una caldaia solo riscaldamento; in caso contrario, si opterà per una caldaia combinata, in grado di riscaldare e produrre acqua calda in maniera istantanea.
  • Dimensioni dell’abitazione: maggiori sono le dimensioni e il numero di ambienti da riscaldare, maggiore dev’essere la potenza della caldaia; in generale, la potenza va dai 2 ai 35 kW.
  • Luogo di installazione: una caldaia a condensazione può essere installata, a seconda dei casi, all’interno o all’esterno dell’abitazione; il luogo di installazione influenza la scelta della tipologia di caldaia da installare e deve rispondere a determinati requisiti definiti dalle disposizioni di Legge.
  • Classe energetica: la classe energetica indica il livello di efficienza di una caldaia; maggiore è la classe energetica, maggiore sarà il risparmio energetico.

Caldaie murali o a basamento?

Caldaie murali o a basamento?

Come suggerisce il nome, la differenza tra caldaie a condensazione murali e a basamento, risiede nel fatto che le prime vengono installate a parete, mentre le seconde poggiano a terra. Un’altra importante differenza riguarda le dimensioni. Una caldaia a condensazione a basamento è più grande rispetto ad una caldaia murale e di conseguenza necessita di maggiore spazio per l’installazione, se non addirittura di un locale tecnico dedicato.

La caldaia murale, invece, ha dimensioni ridotte ed è la soluzione maggiormente impiegata negli appartamenti. Generalmente viene installata in un pensile della cucina oppure, ove possibile, all’esterno in un luogo parzialmente protetto, nel rispetto della normativa vigente.

Caldaia a condensazione da interno o esterno?

Un elemento da prendere in considerazione nella scelta della caldaia è il suo posizionamento, ovvero dove verrà installata. Sul mercato sono disponibili sia caldaie da esterno che da interno . Il luogo di installazione non può essere però scelto casualmente, ma deve rispondere a determinati requisiti definiti dalle disposizioni di Legge. Inoltre, in caso di sostituzione, si tende a mantenere invariato il luogo di installazione qualora le caratteristiche dello stesso lo consentano.

  • Quando installare una caldaia all’interno? A differenza delle soluzioni da esterno, le caldaie da interno non sono esposte alle intemperie e ciò ne preserva le performance e la durata nel tempo. Inoltre una caldaia collocata all’esterno disperde parte del calore prodotto, che viceversa viene recuperato qualora la stessa venga installata all’interno dell’abitazione, migliorando il rendimento e riducendo i consumi. Tuttavia, in caso di spazi ridotti all’interno dell’abitazione, una caldaia da interno potrebbe risultare ingombrante e di difficile installazione.

  • Quando installare una caldaia all’esterno? Una caldaia da esterno è la soluzione ideale per chi vive in abitazioni di dimensioni ridotte e vuole ottimizzare gli spazi interni. Le caldaie da esterno sono pensate per resistere al freddo e agli agenti atmosferici, ma esiste anche la possibilità di installare all’esterno caldaie non espressamente progettate per questo scopo, posizionandole in un luogo parzialmente protetto o proteggendole con specifiche coperture per garantirne il corretto funzionamento nel tempo. Esistono anche caldaie ad incasso che vengono collocate in un armadio metallico a scomparsa, volto a preservare il dispositivo dai fenomeni atmosferici e dotato di opportuno sistema antigelo.

Incentivi per la caldaia a condensazione

Impatto sull’ambiente, efficienza energetica e risparmio economico sono fattori che da sempre giocano un ruolo fondamentale nella scelta degli impianti di riscaldamento. Soluzioni più moderne ed efficienti come caldaie a condensazione, pompe di calore, sistemi ibridi e solare termico si stanno già affermando in sostituzione di caldaie e scaldabagni tradizionali. In tal senso, la sostituzione di impianti datati ed obsoleti, è incentivata dalle istituzioni attraverso agevolazioni fiscali che incoraggiano la riqualificazione degli impianti di riscaldamento e climatizzazione, al fine di incrementare l’utilizzo di impianti più efficienti e ridurre l’impatto sull’ambiente.

Incentivi per la caldaia a condensazione

Di seguito gli incentivi previsti per l’installazione di una caldaia a condensazione:

  • Ecobonus 65%: spetta a coloro che effettuano interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con caldaie a condensazione con un'efficienza pari almeno alla classe A con contestuale installazione di sistemi di termoregolazione evoluti appartenenti alle classi V, VI, VIII.
  • Ecobonus 50%: spetta a chi sostiene le spese per la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con caldaie a condensazione con efficienza minima di classe A (senza termoregolazione evoluta).
  • Ecobonus 110% : introdotto con il Decreto Legge n° 34 cd. Rilancio, convertito in Legge n.77 il 17 luglio 2020, prevede una detrazione fiscale del 110% in 5 quote annuali per determinati interventi di efficientamento energetico effettuati tra il 1 luglio 2020 e il 30 giugno 2022 in grado di determinare il doppio salto di classe energetica dell’edificio. Per maggiori informazioni visitate la pagina dedicata

Le caldaie a condensazione Bosch si fondano sul principio del “riscaldare risparmiando”: grazie all’innovativa tecnologia a condensazione, è possibile ridurre i consumi di combustibile e le emissioni inquinanti senza rinunciare al massimo comfort sia in riscaldamento che nella produzione di acqua sanitaria. Passare a un nuovo sistema di riscaldamento Bosch significa ottenere la massima efficienza e una qualità elevata, con il miglior rapporto qualità-prezzo

Preventivo gratuito caldaia Bosch

Richiedi subito un preventivo gratuito per una caldaia Bosch

Vorresti installare una caldaia a marchio Bosch? Richiedi subito un preventivo gratuito e affidati ai nostri Professionisti per trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze!

Richiedi un preventivo

Sistemi di riscaldamento

Guida alle soluzioni per il riscaldamento

Vuoi saperne di più? Consulta le nostre guide per scoprire tutto quello che c'è da sapere sui sistemi di riscaldamento e trovare la soluzione giusta per te.

Sistemi di riscaldamento

Pompa di calore Bosch
Riscaldamento, climatizzazione e acqua calda sanitaria

Scopri tutte le soluzioni a marchio Bosch per la tua casa.

Prodotti