Come funzionano i pannelli solari termici

Come funzionano i pannelli solari termici?

I collettori solari termici sfruttano l’energia termica del sole per la produzione di acqua calda sanitaria o per il riscaldamento domestico. Ecco come.

Sempre più diffusi e utilizzati, i pannelli solari termici sono una soluzione green ed efficiente per la produzione di acqua calda sanitaria e per l’integrazione al riscaldamento domestico. Eppure, non tutti conoscono come funziona questa tecnologia o la differenza rispetto ai pannelli fotovoltaici.

Dunque, come funzionano i pannelli solari termici? Ecco una piccola guida per conoscerne caratteristiche, funzionamento e vantaggi.

Pannello solare termico: cos’è e a cosa serve

Funzionamento pannelli solari

Al pari del fotovoltaico, il solare termico è una tecnologia che permette di sfruttare l’energia del sole, seppure con modalità e finalità differenti. I pannelli solari termici, infatti, sono dei dispositivi termoidraulici in grado di catturare i raggi solari, impiegando l’energia termica da essi sprigionata per riscaldare l’acqua per uso domestico e, in alcuni casi, per integrare il sistema di riscaldamento dell’abitazione.

La quantità di energia prodotta con un pannello solare termico e la temperatura che di conseguenza è possibile raggiungere variano a seconda delle condizioni di irraggiamento, determinate a loro volta dalle condizioni climatiche e dalla posizione geografica dell’abitazione.

Funzionamento pannelli solari termici

Per capire come funzionano i pannelli solari termici è utile conoscerne la struttura e la composizione. Solitamente, gli elementi che costituiscono un pannello o collettore solare sono:

  • un assorbitore, costituito da una lastra in alluminio o altro materiale in grado di assorbire l’energia proveniente dal sole e al di sotto della quale passano i tubi contenenti il fluido termovettore;
  • una copertura di vetro di sicurezza posta al di sopra dell’assorbitore;
  • un telaio sagomato a forma di vasca con isolante per proteggere i tubi dalla superficie del tetto fredda e racchiudere tutti i componenti di cui sopra.

Quanto al principio di funzionamento, il fluido termovettore contenuto nei tubi viene riscaldato dai raggi del sole filtrati dalla copertura in vetro. Una volta riscaldato, fluisce al serbatoio di accumulo e trasferisce l’energia termica all’acqua sanitaria o all’impianto di riscaldamento dell’abitazione.

Corretta installazione dei pannelli solari termici

Una volta compreso come funzionano i pannelli solari termici, è facile intuire quanto le condizioni climatiche e di irraggiamento possano influire sulle performance del sistema e sui vantaggi di questa scelta.

Pannelli solari termici funzionamento

In generale, quando si decide di acquistare un sistema solare termico è importante tener conto della posizione geografica della propria abitazione e della relativa fascia climatica: pannelli montati in zone particolarmente piovose o dal clima rigido per buona parte dell’anno, avranno chiaramente prestazioni inferiori rispetto a quelli installati in zone dal clima più mite e soleggiato.

A migliorare la capacità di captazione delle radiazioni è anche l’inclinazione e l’orientamento rispetto al sole. Uno dei consigli per l’installazione di pannelli solari termici è quello di posizionarli sul lato del tetto esposto a Sud e con un’inclinazione compresa tra un minimo di 25° e un massimo di 60°, a seconda dei casi. In questo modo è possibile massimizzare le prestazioni, aumentando la capacità di captazione dell’impianto durante l’arco della giornata.

Scopri la gamma di collettori solari termici Bosch.

Sistemi di riscaldamento

Guida alle soluzioni per il riscaldamento

Vuoi saperne di più? Consulta le nostre guide per scoprire tutto quello che c'è da sapere sui sistemi di riscaldamento e trovare la soluzione giusta per te!

Sistemi di riscaldamento

Pompa di calore Bosch
Riscaldamento, climatizzazione e acqua calda sanitaria

Scopri tutte le soluzioni a marchio Bosch per la tua casa.

Prodotti