Le funzionalità del termostato WiFi

La gestione smart di ciò che riguarda il clima è un argomento molto discusso che rientra nell’ambito della domotica, ovvero l’applicazione dell'informatica e dell'elettronica alla gestione dell'abitazione. Il termostato WiFi è un dispositivo con il quale è possibile gestire questo aspetto in totale comodità controllando il consumo di energia per abbattere i costi della bolletta ed inquinare meno. Ecco di seguito una piccola guida di tutte le informazioni necessarie da sapere.

Termostato WiFi come funziona

Termostato WiFi: come funziona

Il termostato è un oggetto che permette di regolare e percepire la variazione della temperatura in un determinato ambiente. Come funziona? Il termostato WiFi è un apparecchio che gestisce la temperatura dell’ambiente circostante, garantendo la temperatura desiderata dall’utente e programmando l’accensione e lo spegnimento dell’impianto di riscaldamento. Questa tecnologia, dunque, è molto utile per controllare e, in caso di necessità, modificare a distanza la temperatura di casa, ovunque ci si trova. Per sfruttarlo al meglio è possibile programmare accensione e spegnimento del termostato WiFi per tutta la settimana in base alle proprie abitudini, ad esempio, abbassando la temperatura quando si è fuori casa e aumentandola automaticamente per l’orario di ritorno.

Inoltre, i termostati WiFi sono facili da montare, smart nell’utilizzo - basta controllare il suo funzionamento tramite app con smartphone o tablet - e, quelli di ultima generazione, garantiscono ottime prestazioni anche da grandi distanze. Il termostato WiFi, infatti, sta diventando sempre di più sinonimo di comfort per la possibilità, non solo di regolare la temperatura a distanza, ma anche di decidere quali stanze e aree della casa riscaldare.

Come installare termostato WiFi

Come installare il termostato WiFi

Il termostato WiFi in abbinamento con l’app dedicata permette di regolare e monitorare la temperatura all’interno degli ambienti in locale e da remoto. È fortemente sconsigliato procedere in autonomia all’installazione del termostato WiFi, quindi si suggerisce di affidarsi a tecnici professionisti capaci di svolgere questa mansione con maestria e competenza.

Bosch, ad esempio, dispone di una rete di assistenza che sarà in grado di supportarvi nell’installazione e nell’utilizzo dei dispositivi.

Vantaggi e bonus fiscale

Grazie al termostato WiFi la temperatura di casa diventa su misura per chi vi abita e consente un notevole risparmio energetico grazie ad una gestione intelligente del calore domestico. Inoltre, questa tecnologia di ultima generazione, se abbinata ad una caldaia a condensazione in classe A, permette di richiedere la detrazione fino al 65% prevista dall’Ecobonus 2020.

La detrazione fino al 65%, anche se spalmata su 10 anni, rappresenta un notevole risparmio per chi è attratto da un sistema più tecnologico rispetto al classico termostato. Ma a chi bisogna rivolgersi per ottenere la detrazione? La gestione dell’incentivo e l’approvazione della detrazione è affidata all’ENEA (Agenzia Nazionale per l’Efficienza Energetica) con l’obiettivo di fornire un supporto economico per le spese di efficientamento energetico della propria abitazione.

Perché scegliere un termostato WiFi? I vantaggi di un termostato WiFi sono molteplici:

  • Riduzione dei consumi annuali
  • Comodità e semplicità di gestione e manutenzione
  • Installazione semplice e veloce

Il termostato è davvero utile per gestire e controllare i consumi familiari in un’ottica di basso impatto ambientale.

Bosch conosce bene tutti i vantaggi di un termostato WiFi: basso impatto ambientale e soluzioni smart sono due linee guida di Bosch, operante in questo settore da molti anni e affermatosi ormai come leader in soluzioni green per la casa.

Pompa di calore Bosch
Riscaldamento, climatizzazione e acqua calda sanitaria

Scopri tutte le soluzioni a marchio Bosch per la tua casa.

Prodotti