Riscaldamento ibrido: tutti i vantaggi

Riscaldamento ibrido: tutti i vantaggi

Per garantire il massimo comfort domestico riducendo i consumi e l’impatto sull’ambiente, negli ultimi anni sono stati sviluppati sistemi di riscaldamento innovativi in grado di sfruttare diverse fonti di energia: si tratta degli impianti ibridi di riscaldamento, una soluzione ecologica, smart e altamente efficiente che comporta numerosi vantaggi economici ed ambientali.

Cos'è un sistema ibrido di riscaldamento?

Un impianto di riscaldamento ibrido è un particolare sistema che combina diverse tecnologie e fonti di energia per riscaldare gli ambienti e produrre acqua calda sanitaria.

Il sistema è composto da due generatori di calore alimentati da differenti fonti energetiche: di norma vengono combinate una pompa di calore, che sfrutta elettricità e una fonte di energia rinnovabile, e una caldaia a condensazione, la quale invece utilizza un combustibile fossile come il gas.

Cos'è un sistema ibrido di riscaldamento?

Un sistema ibrido con caldaia a condensazione e pompa di calore è estremamente versatile e attiva automaticamente la tecnologia più conveniente da utilizzare: la termoregolazione intelligente di cui è dotato valuta di volta in volta se sia necessario attivare la pompa di calore, la caldaia a condensazione oppure entrambe, per garantire il massimo comfort e risparmio energetico.

La scelta viene effettuata tenendo in considerazione le condizioni esterne, le necessità del momento e il costo del combustibile e dell’elettricità. In caso di temperature invernali miti, viene attivata unicamente la pompa di calore, che in queste condizioni si rivela essere particolarmente efficiente. In caso di temperature rigide, invece, vengono attivati entrambi i generatori e la pompa di calore riceve parte dell’energia necessaria per riscaldare l’ambiente dalla caldaia a condensazione. Infine, in caso di temperature molto rigide, viene attivata unicamente la caldaia, così da soddisfare la richiesta di riscaldamento e garantire l’acqua calda sanitaria.

Quali sono i vantaggi del riscaldamento ibrido?

I generatori ibridi garantiscono numerosi vantaggi, tra cui:

  • Gestione efficiente dell’energia: utilizzando sempre la tecnologia più conveniente, il sistema ibrido permette di ridurre i consumi energetici e di ottenere un significativo risparmio in bolletta.
  • Sostenibilità ambientale: grazie alla pompa di calore, che sfrutta una fonte di energia rinnovabile, gli impianti di riscaldamento ibridi contribuiscono alla riduzione delle emissioni dannose per l’ambiente;
  • Continuità di funzionamento: la presenza di due generatori di calore assicura la continuità di esercizio del sistema anche durante interventi di manutenzione oppure in caso di guasto di uno dei due apparecchi.
  • Detrazioni fiscali (Ecobonus e Conto Termico 2.0): i sistemi di riscaldamento ibridi permettono di beneficiare di importanti agevolazioni fiscali quali Ecobonus e Conto Termico 2.0, che consentono di recuperare una parte, o tutto, l’investimento iniziale.

I prodotti Bosch per il riscaldamento ibrido

Da sempre Bosch è attenta alla salvaguardia dell’ambiente. Per questo si impegna a proporre soluzioni innovative, efficienti e rispettose dell’ambiente come i sistemi ibridi. La gamma Bosch di generatori ibridi comprende diverse combinazioni pensate per rispondere ad ogni esigenza:

Incentivi per pompa di calore

  • Sistema Ibrido Excellence : questo sistema silenziosissimo e dal design esclusivo combina la pompa di calore aria-acqua idronica Compress 7000i AW e la caldaia a condensazione Condens 7000i W, disponibile sia in versione combinata (da 24 kW oppure da 35 kW) sia in versione solo riscaldamento (24 kW).
  • Sistema ibrido Optimum : combina la pompa di calore aria-acqua idronica Compress 7000i AW e la caldaia a condensazione murale compatta Condens 2300 W con range di modulazione 1:10, disponibile sia in versione combinata (24 kW in riscaldamento e 30 kW in sanitario) sia in versione solo riscaldamento (24 kW).
  • Sistema Ibrido Smart : combina la pompa di calore aria-acqua splittata Compress 3000 AWS e la caldaia a condensazione compatta Condens 2300 W.

Tutti i sistemi ibridi Bosch sono gestibili da remoto, grazie all’ app Homecom Easy e al modulo IP, e sono integrabili con accumulatori esterni per acqua calda sanitaria e con sistemi solari termici, che permettono di sfruttare un’ulteriore fonte di energia rinnovabile (quella del sole) per migliorare l’efficienza dell’impianto.

Impianti ibridi: abbinamento con solare termico

Incentivi per pompa di calore

Qualora si desiderasse, è possibile dunque abbinare un sistema ibrido ad un impianto solare termico in modo da ridurre ulteriormente i consumi e l’impatto sull’ambiente sfruttando l’energia del sole per la produzione acqua calda sanitaria. In questo modo si rende ancora più efficiente il sistema ibrido, utilizzando un’ulteriore fonte rinnovabile.

Per aumentare ulteriormente il livello di comfort è possibile abbinare anche un accumulatore esterno, così da avere sempre a propria disposizione l’acqua calda necessaria per le diverse esigenze dell’abitazione.

Quali sono gli incentivi per il sistema ibrido di riscaldamento?

Installare un impianto di riscaldamento ibrido è una scelta che consente di migliorare l’efficienza energetica della propria abitazione e di contribuire alla salvaguardia dell’ambiente.

Per incentivare l’installazione di soluzioni per il riscaldamento all’avanguardia e rispettose dell’ambiente come i sistemi ibridi, lo Stato mette a disposizione alcune importanti detrazioni fiscali, ovvero il Conto Termico 2.0 e l’Ecobonus al 65% e al 110%.

Il Conto Termico 2.0 prevede una detrazione fiscale fino al 65% della spesa sostenuta per interventi di efficienza energetica e produzione di energia termica da fonti rinnovabili.

L’Ecobonus prevede una detrazione fiscale del 65% per le spese sostenute, tra l’altro, per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale e produzione di acqua calda sanitaria con sistemi ibridi. Il Decreto Rilancio ha introdotto anche una detrazione fiscale del 110% (Superbonus) per le spese sostenute per interventi di efficientamento energetico che consentano di aumentare di due classi l’efficienza energetica degli edifici.

In particolare, consentono di accedere al Superbonus i seguenti interventi riguardanti i sistemi ibridi:

  • La sostituzione di impianti di climatizzazione invernale esistenti con pompe di calore e sistemi ibridi all’interno di edifici unifamiliari o di unità immobiliari situate a loro volta all’interno di edifici plurifamiliari, purché siano indipendenti;
  • Interventi su parti comuni degli edifici per la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale esistenti con sistemi centralizzati dotati di pompe di calore o impianti ibridi.

Acquistando un sistema ibrido Bosch potrai dunque beneficiare dei numerosi vantaggi che abbiamo descritto ed accedere agli incentivi fiscali, assicurandoti il massimo comfort domestico con un impianto di riscaldamento altamente efficiente ed ecologico.

Rivolgiti ad un installatore Bosch per trovare la soluzione più adatta alla tua casa e alle tue esigenze.

Sistemi di riscaldamento

Guida alle soluzioni per il riscaldamento

Vuoi saperne di più? Consulta le nostre guide per scoprire tutto quello che c'è da sapere sui sistemi di riscaldamento e trovare la soluzione giusta per te!

Sistemi di riscaldamento

Pompa di calore Bosch
Riscaldamento, climatizzazione e acqua calda sanitaria

Scopri tutte le soluzioni a marchio Bosch per la tua casa.

Prodotti